venerdì 16 febbraio 2018

Torta di Pane: incrocio tra tradizione e golosità!


Carissimo Amico e Carissima Amica del Casale,

Dalla diretta sui nostri social ecco qui la ricetta straordinaria della nostra torta di pane.
Non è una ricetta di comune reperibilità, anzi! 
Ideata, sperimentata e testata proprio da noi, quindi ha un valore aggiunto. 

Ti preghiamo quindi di informarci se la replichi perchè vorremmo ricondividere anche la tua foto sui nostri profili!! 


Cosa occorre per prepararla?

700 ml di latte tiepido
400 gr di pane secco
50 gr di burro fuso
2 tuorli e a parte 2 albumi
50 gr di zucchero di canna
scorzette di un limone
100 gr di uvetta passa ammollata nell'acqua tiepida
1 bustina di polvere lievitante per dolci
100 g di composta di mele e cannella di nostra produzione


Come prepararla? - Questa è una super ricetta di recupero -

Preriscalda il forno a 185C°

Unisci i due tuorli allo zucchero di canna (meglio se a velo) in una ciotola ampia, 
aggiungi il pane spezzettato grossolanamente, tutto il latte tiepido
e inizia ad amalgamare tutto con le mani. (Ideale attività con i bimbi!!!)

Aggiungi il cioccolato, l'uvetta passa strizzata dall'acqua in eccesso, il burro fuso, la scorza del limone, la polvere lievitante e i due albumi montati a neve (aggiungili con delicatezza, senza smontarli) e la composta di mele e cannella (la puoi acquistare nel nostro shop cliccando qui).

Continua ad amalgamare tutto, prepara a parte una teglia con sotto della carta da forno,
e riponi il composto pronto.

Inforna a 180 c° per circa un'ora, forno ventilato.


Veloce, divertente e buonissima.
Che ne pensi?

Buona giornata 💓




lunedì 12 febbraio 2018

Bon Bon di frittelle di mele e uvetta sultanina


Caro Amico e Cara Amica del Casale,

siamo quasi vicinissimi al periodo Carnevalesco e quindi con grande piacere ti facciamo "assaggiare" queste piccole delizie o come abbiamo soprannominato noi "bon bon" di frittelle di mele e uvetta sultanina.


Cosa occorre per prepararle?

2 uova
75 gr di zucchero
70 ml di latte
70 ml di olio di semi
1 puntina di polvere lievitante
1 pizzico di sale
150 gr di farina 00
20 gr di farina di riso
una manciata di uvetta sultanina


Come prepararle?
Sbatti le due uova con lo zucchero semolato o di canna in base alle tue preferenze.
Unisci il latte a temperatura ambiente con l'olio di semi.
Aggiungi una puntina di polvere lievitante, il pizzico di sale, la farina 00 setacciata e la farina di riso.

Ammolla l'uvetta sultanina in un bicchiere di rhum.
Prepara a parte pezzetti di mela (oppure sono molto buone anche con le pere o per una variazione ancor più particolare con l'ananas).

Amalgama il tutto, friggi con abbondante olio e una volta pronte una spolverata di zucchero a velo!

E-C-C-E-Z-I-O-N-A-L-I !!! Sappimi dire se le replichi ❤




giovedì 8 febbraio 2018

Sbrisolona o Torta di Fregoloc del Casale


 Le torte della Patty 


Non sono mai stata per i dolci.
Sì hai presente tipo quelli con letti di panna montata e zuccherini colorati? 
Ecco no, decisamente non fanno per me! 
Ma da quando mia sorella mi ha fatto conoscere la "Sbrisolona", ho scoperto che in realtà diventar ghiotta di dolcezze è possibile anche per me! ✌
Le ha apportato qualche modifica dalla ricetta originale (come è suo solito fare per renderle uniche ed inimitabili) ma vi assicuro che quando la fa il Casale si riempie di un profumo infinitamente buono e la giornata parte nel migliore dei modi!! ❤

Sbrisolona o Torta di Fregoloc



Cosa occorre per prepararla:

1 uovo intero
150 gr di zucchero di canna
175 gr di burro morbido
250 gr di farina 00 macinata a pietra
100 gr di uvetta sultanina ammollata nel rhum
1 puntina di bicarbonato
pezzetti di cioccolato fondente

Come prepararla in pochissimi minuti:

Semplicemente amalgamare tutti gli ingredienti con le mani.
Spianare il composto in una teglia rotonda.
Infornare a 160 C° per 30 minuti.

Potete inoltre fare due varianti: 
Insieme al cioccolato fondente unire scagliette di cocco
oppure con le noci e mandorle tritate.

Virtualmente te ne offro una fettina e ti auguro una buona serata🌹


NOTA BENE: Se replichi la ricetta, scatta una foto e la ripubblicheremo sui nostri social



lunedì 15 gennaio 2018

Stufato di Cipolle dorate e Bocconcini di Vitello



Buongiorno Carissimi!

Le ricette rustiche, quelle che sanno di casa, sono da sempre le nostre preferite.
Immancabilmente un buon piatto unico o un secondo della tradizione darà quel tocco in più in una cena o pranzo con amici e parenti.

Questa volta vi proponiamo un piatto decisamente poco leggero, ma vi assicuro molto gustoso e molto apprezzato da tutti, sia dai componenti della nostra famiglia che dai nostri commensali in Agriturismo.

Stufato di Cipolle dorate e Bocconcini di Vitello


Cosa serve per prepararlo?

- 500gr di carne di vitello (oppure lonza, manzo o qualsiasi tipologia di carne)
- 5 cipolle dorate di media grandezza
- Olio extra vergine
- Sale e pepe
- 2 foglie di alloro
- 2 noci di burro
- 3 bacche di ginepro


Come prepararlo?

Tagliate a pezzetti la carne e fatela rosolare nel burro, cuocete per 15 minuti (aumentare la cottura a seconda della carne). Una volta cotta, tenete da parte la carne in un altra padella e tritate grossolanamente le cipolle dorate.
Nello stesso tegame della carne (quello dove non c'è più la carne ma ne è rimasto il condimento) mettete le cipolle, le salate e le pepate a piacere, aggiungete le tre bacche di ginepro (precedentemente schiacciate con il batticarne) e le foglie di alloro.
Quando le cipolle si sono un pò appassite, aggiungete un pò di acqua calda, coprite il tegame con il coperchio e fate cuocere lentamente per almeno un paio di ore. 
(aggiungendo acqua calda - se necessario - per la cottura)
A cottura ultimata, aggiungete la carne che avevate tenuto da parte prima, fatela insaporire con i restanti ingredienti e servitela con della polenta macinata a pietra.

❤ Il piatto è servito! ❤
Buona settimana e ricordatevi, se seguite la ricetta e la riproponete nelle vostre tavole, fate una foto, inviatela a valeria.pasetto@gmail.com e le pubblicheremo sia su fb che su ig !